Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile

Piano di studio

Il piano di studio è il programma delle attività formative obbligatorie, di quelle opzionali e di quelle a scelta che lo studente intende svolgere durante il suo percorso di studi.

Le attività formative previste dal piano di studio devono corrispondere a 120 CFU.

Lo studente è tenuto a presentare, come previsto dal Manifesto degli Studi, un piano di studio comprensivo delle attività formative obbligatorie e di quelle opzionali e a scelta che lo studente intende svolgere. Il piano è sottoposto per l’approvazione alla struttura didattica del CdS nei termini previsti dal documento di Programmazione Didattica annuale.

Il Piano di studio sarà considerato approvato senza ulteriori adempimenti a carico dello studente se le modifiche proposte si riferiscono all’inserimento di insegnamenti compresi fra quelli proposti dal CdS nella Programmazione Didattica annuale. In tal caso il Piano si definisce percorso di studio.

 

Nel caso in cui le modifiche inserite si riferiscano ad insegnamenti non compresi fra quelli proposti dal CdS, il Piano sarà soggetto all’approvazione della struttura didattica competente.

La struttura didattica può in ogni caso suggerire sia l’integrazione sia la sostituzione di insegnamenti obbligatori per il CdS (nel caso di contenuti già acquisiti durante il CdL triennale), con insegnamenti i cui contenuti siano ritenuti essenziali nella definizione del percorso formativo.

Il Percorso di Studi ha validità a partire dalla sua approvazione da parte della struttura didattica competente e rimane valido fino all’approvazione di un nuovo Piano di Studio.

 

Tutte le informazione relative alla presentazione dei piani di studio sono disponibili sul sito dalla Scuola di Ingegneria alla pagina "Presentazione Piani di Studio Lauree Magistrali DM 270/04 e Specialistiche DM 509/99".

 

PIANI DI STUDIO

A partire dall’A.A. 2018/2019 la presentazione del Piano di Studio avviene in generale mediante il nuovo servizio on-line ad eccezione di alcune coorti (la coorte di appartenenza di uno studente corrisponde all’anno di immatricolazione e all’anno di Regolamento riportato sul proprio libretto).

In particolare, per il Corso di Studio Magistrale in Ingegneria Edile sono previste le seguenti modalità:

 

PIANI DI STUDIO ONLINE

Per le Coorti per le quali è prevista la Presentazione on line dei piani di studio, la finestra di apertura della presentazione/modifica dei piani di studio attraverso procedura online è la seguente:

  • Lauree Magistrali > dal 15 aprile 2019 al 15 maggio 2019.

 

Fanno eccezione le seguenti tipologie amministrative:

  • studenti con iscrizione non attiva/non regolare al corrente Anno Accademico,
  • corsi di studio o coorti per i quali non è prevista la presentazione on-line per questo Anno Accademico,
  • passaggi/trasferimenti/abbreviazioni di carriera,
  • piani di studio individuali già approvati,
  • laureandi con piano di studio cartaceo già presentato.

 

Prima di avviare la procedura on-line, si suggerisce la visualizzazione del tutorial.

 

PIANO DI STUDIO CARTACEO

Gli studenti che devono presentare/modificare un piano di studio cartaceo, potranno utilizzare il seguente modulo:

  • modulo per la presentazione del piano di studi in formato cartaceo [ pdf, rtf]

 

I Piani di Studio cartacei dovranno essere inoltrati via email (utilizzando il proprio indirizzo istituzionale nome.cognome@stud.unifi.it) con oggetto: “PRESENTAZIONE PIANO DI STUDIO CARTACEO” all’indirizzo: ingegneria.pianistudio@unifi.it dal 15 aprile al 15 maggio 2019.

 

CRITERI DI SELEZIONE DEGLI ESAMI A SCELTA LIBERA

Il principale criterio di carattere generale per la scelta degli esami a scelta libera rimane quello stabilito dal DM n. 270 del 22 ottobre 2004, dove all'Art.10 si riporta che “le attività formative autonomamente scelte dallo studente, quantificate in CFU a seconda dello specifico CdS, devono essere coerenti con il percorso formativo”.  Si suggerisce pertanto agli studenti di fornire, al momento della redazione del piano, una sintetica motivazione della scelta effettuata.

È quindi importante tenere conto delle seguenti indicazioni:

  • Non saranno accettati piani di studio che indichino nelle scelte libere insegnamenti senza SSD oppure insegnamenti con giudizio di idoneità invece del voto (in particolare, non verranno accettati esami di lingua);
  • I corsi selezionati devono essere nell’offerta (della Scuola di Ingegneria o di altre Scuole), nell’A.A. nel quale si definisce il piano di studi individuale;
  • L’indicazione tra le scelte libere di insegnamenti non presenti nell’offerta dei CdS dell’area in Ingegneria Civile, Edile e Ambientale deve tener conto dei seguenti aspetti: 1) la non sovrapposizione con contenuti di altri insegnamento offerti dagli stessi CdS; 2) l’utilità dell’insegnamento indicato ai fini dell’acquisizione di competenze e conoscenze utili allo svolgimento della professione dell’ingegnere nell’ambito civile, edile e ambientale e quindi la coerenza con il resto del percorso formativo; 3) l’assenza di esami propedeutici a quello indicato e non inclusi nel piano di studi;
  • È possibile selezionare sia esami di Corsi di Laurea sia esami di Corsi di Laurea Magistrale.

 

Il Corso di Laurea fornisce, nella Guida dello studente, una lista di insegnamenti idonei ad essere selezionati come corsi a scelta libera; tuttavia la lista indicata è NON vincolante.

Più in generale, come riportato nelle Guida dello studente, gli insegnamenti a scelta libera possono  essere selezionati all’interno dell’offerta formativa dei corsi di ingegneria, di architettura e di scienze matematiche, fisiche e naturali.

 

SUPPORTO IN FASE DI COMPILAZIONE

In caso di dubbi nel corso della compilazione del piano (ad esempio circa la coerenze degli esami a scelta) è possibile contattare il Delegato all’orientamento o il Referente del CdS.

 
ultimo aggiornamento: 15-Apr-2019
UniFI Scuola di Ingegneria Home Page

Inizio pagina